logo
Duis autem vel eum iriure dolor in hendrerit in vulputate velit esse molestie consequat, vel illum dolore eu feugiat.
 

Blog

Home / Non categorizzato  / Come programmare un raggio laser segnaletico

Uno degli utilizzi più comuni del laser, ma non per questo meno spettacolari è quello del Raggio Laser Segnaletico.

In pratica si tratta di un raggio laser, il più delle volte singolo, che collega 2 punti.

Andiamo a scoprire meglio modalità e caratteristiche di questo effetto speciale.
Il raggio può essere di qualsiasi colore, questo fattore dipende solamente dalla macchina con cui lo emettiamo, il verde rimane comunque il colore più visibile all’occhio umano, quindi a parità di condizioni quello più efficace.

Raggio Laser Segnaletico Firenze

Quanto lontano può arrivare un raggio laser segnaletico?

Dipende da diversi fattori, prima di tutto la potenza della macchina: più la macchina è potente, più il raggio si vedrà in lontananza.
Chiaramente le condizioni di buio sono necessarie, il raggio laser non potrà essere visto di giorno, e soprattutto non sarà visibile se ci sono delle luci puntate su di lui.

Il raggio laser segnaletico ha bisogno di fumo?

La presenza di fumo, o di umidità, è sicuramente un fattore che amplia e aumenta la visibilità del nostro raggio. Ma essendo un effetto particolare, che concentra tutta la potenza della macchina in un unico punto, risulta visibile facilmente anche senza l’aiuto del fumo (chiaramente dipende dalla potenza della macchina in questione).

Il raggio laser segnaletico è pericoloso?

Si. Il raggio laser singolo è l’utilizzo più potenzialmente pericoloso che si possa effettuare con una macchina laser, questo chiaramente se non si seguono con attenzione le normative sulla sicurezza di installazione ed utilizzo della macchina

Il raggio laser può dare fastidio agli aerei?

Si. Il raggio laser, soprattutto se effettuato con macchine di grande potenza, può dare fastidio ad aerei in transito. Per questo è buona norma controllare se il suo percorso incontra un aeroporto, e in quel caso non puntarlo in quella direzione, o farlo “morire” contro qualche altra struttura.
In casi di particolare necessità, è possibile contattare l’aeroporto in questione per avvisarli dell’evento, e chiedere un permesso per effettuare la proiezione, ma è una soluzione come potete immaginare molto articolata, che vi può permettere la proiezione in un dato lasso di tempo che vi viene concesso.

Per qualsiasi approfondimento su come programmare e mettere in sicurezza il vostro raggio laser segnaletico, o se volete approfondire l’argomento

chiedi pure a mauro(at)laserent.com

 

 

Raggio Laser da castello Firenze Raggio Laser Pistoia Raggio Laser Evento Firenze Evento Firenze Raggio Laser Effetto speciali

Sorry, the comment form is closed at this time.