logo
Duis autem vel eum iriure dolor in hendrerit in vulputate velit esse molestie consequat, vel illum dolore eu feugiat.
 

Blog

Home / Non categorizzato  / Evento con Laser e luci per ricreare e valorizzare scenografie ed ambientazioni

Evento a Firenze laser show luci e proiezioni

La Stazione Leopolda di Firenze, ormai in disuso, è stata scelta per una libera interpretazione dell’ultima scena del film cult “Blade Runner” (Ridley Scott, 1981) dall’artista Italiano Felice Limosani.

Lo spettacolo è stato chiamato “Lacrime nella Pioggia” ed aveva l’obbiettivo di far sentire lo spettatore al centro della famosa scena del monologo finale di Roy Batty nella Los Angeles del 2019.

La città fumosa e radioattiva sembra reale tutta intorno a noi, grazie alle videoproiezioni sulle pareti della stazione, che vanno a ricreare uno skyline post-industriale e decadente, uno speciale schermo ad acqua simula l’incessante pioggia e spinge il pubblico ad usare gli ombrelli trasparenti messi a disposizione per camminare sulla passerella posizionata fra le piscine di raccolta. La luce bianca delle teste mobili provenienti dai piani superiori danno l’impressione di essere vere luci in dotazione agli elicotteri della polizia che monitorano il terreno sottostante. E per finire il fumo basso emesso da speciali macchine dà quel tocco epico al quadro finale, muovendosi lentamente sospinto dalle ventole e rotto dallo schermo ad acqua.

Poi alle parole “Io ne ho viste cose che voi umani non potreste immaginarvi” bianche lame laser provenienti dal cielo e sincronizzate con il monologo del replicante irrompono nella scena, muovendosi lentamente fino ai margini della passerella per il picco emozionale della scena.

Poi le luci si spengono e rimane solo l’acqua che cade, che sembra proprio “Lacrime nella pioggia”

La realizzazione tecnica di questo evento è stata molto avvincente, anche perché il risultato da ottenere non era dei più semplici. Per diversi giorni siamo rimasti a spostare e ottimizzare la posizione dei laser e delle luci, i loro movimenti e la velocità, la sincronizzazione del laser show e degli effetti con il parlato, al fine di rendere la scena il più armoniosa possibile.

Sorry, the comment form is closed at this time.