logo
Duis autem vel eum iriure dolor in hendrerit in vulputate velit esse molestie consequat, vel illum dolore eu feugiat.
 

Blog

Home / Non categorizzato  / Videomapping: Cosa Come e Perché.

Videomapping proiezioni 3d su palazzi per eventi e cerimonie

Si sente molto spesso parlare di videomapping e proiezioni 3d senza spesso capire bene cosa siano e cosa differenzi questa tecnica da delle tradizionali proiezioni video.

Cose un videomapping?

 

La tecnica videomapping, consiste nell’andare a proiettare sulla superficie per esempio di un palazzo ( ma si può benissimo utilizzare un monumento, una macchina, una scenografia, ecc..) il palazzo stesso, per poi andare a modificare e giocare con le sue geometrie.

 

Sta di fatto che per avere un buon effetto ottico e percepire reale l’animazione di queste geometrie si deve andare a creare una situazione ottimale.

 

– La facciata deve essere buia, qualsiasi tipo di illuminazione andrebbe a rovinare l’effetto.

 

– Il video proiettore deve essere abbastanza potente da non far percepire le geometrie reali della facciata. Questo è un errore molto comune, vuoi per semplicità vuoi per risparmiare sul budget perché dei proiettori potenti sono anche costosi, ma è un fattore che veramente fa la differenza fra un buon videomapping e uno arrangiato.

 

– Un sistema di controllo professionale, e quindi una precisa mappatura della superficie di proiezione. Per rendere più spettacolare e reale l’effetto bisogna che sia visibile da più angolazioni possibili, quindi l’andare a mappare che delle facciate non raggiungibili frontalmente è fondamentale. I sistemi più conosciuti sono sicuramente Watchout Pandora, ognuno con particolarità.

 

– la qualità dei contenuti, perché chiaramente se abbiamo dei buoni proiettori e un buon sistema di controllo e poi proiettiamo dei contenuti scadenti, tanto vale..

Cosa intendiamo per contenuti di qualità? Sicuramente contenuti in altissima definizione e con animazioni fluide. Ma anche contestualizzati a dove proiettiamo e con un effetto reale, ricordiamoci che dobbiamo dare l’impressione che il nostro palazzo sia animato, quindi bisogna fare molta attenzione alle texture e alle sue geometrie.

 

Dove fare un videomapping?

 

Le possibilità sono molteplici. In linea di massima qualsiasi oggetto tridimensionale può essere mappato. Quindi si può andare a scegliere due linee guida:

 

Importanza mediatica dell’ oggetto

Quindi monumenti, duomi, statue, palazzi particolari e rinomati possono diventare i protagonisti ed essere mappati

 

Visibilità dell’ oggetto

A meno che lo scopo dello spettacolo non sia una ripresa video, abbiamo bisogno di un oggetto che abbia davanti a se lo spazio per raccogliere  una buon numero di persone

 

Cosa si vuole comunicare

Se l’occasione è il lancio di un prodotto, la scelta dell’oggetto potrebbe ricadere in alternativa sull’oggetto stesso (caso dell’automobile) o su un mokeup dello stesso in caso le sue dimensioni non siano ottimali.

In questo caso si può variare dal polistirolo al legno l’importante è che le superfici siano chiare, meglio se bianche per valorizzare la proiezione.

 

Perchè fare un videomapping?

 

Sicuramente al momento è una delle soluzioni per un evento o una cerimonia, più spettacolari che si può andare a realizzare, sopratutto se usato in combinazione ad altri effetti, come il laser show.

Abbiamo coniato l’espressione Videomapping 4D non ha caso, perchè alle proiezioni tridimensionali del mapping si va ad aggiungere la quarta dimensione del laser che ti viene incontro e ti avvolge.

 

Quanto costa un videomapping?

 

Questo dipende veramente da dove lo si deve andare a realizzare, chiaramente è molto diverso farlo su una macchina piuttosto che sulla facciata di un palazzo, se non altro per il numero e la potenza di proiettori che dobbiamo andare ad utilizzare, quindi ricevere un prezzo senza aver fornito nessun dato sul progetto non è un indicatore di affidabilità 😉

A seguire vogliamo condividere qualche case ed esempi di Videomapping che abbiamo realizzato nel corso del tempo, i soggetti variano da monumenti, palazzi a scenografie, per meglio far capire che è una tecnologia scalabile e modulabile in base a progetti ed esigenze.

Sorry, the comment form is closed at this time.